You are browsing the archive for luca corsato.

#invasionidigitali + #beniculturali con l’unione #liberiamolacultura

- March 18, 2014 in beniculturaliaperti, Cultura, Open Data, OpenGLAM, openheritage, openknowledge

Ci si chiedeva “come mai non si ottengono risultati” Ci si chiedeva “come mai non si ottengono risultati”. Ci si chiede perché il movimentismo rumoreggia forte ma ottiene poco. In attesa di scoprire quali possano essere le risposte definitive, noi sperimentiamo se è ancora valido il concetto di l’unione fa la forza. Il progetto #beniculturaliaperti […]

#beniculturaliaperti 2014 e primi risultati

- January 21, 2014 in beni culturali, beniculturaliaperti, Cultura, digital heritage, italia, Open Data, Open GLAM, OpenGLAM, openheritage

[pubblicato anche su #beniculturaliaperti] 16 gennaio 2014, io e Napo siamo andati al MiBACT per discutere gli emendamenti portando in “dote” oltre 540 sottoscrizioni e una decina di associazioni (grazie ancora!). Premetto il ringraziamento alla Sottosegretario Borletti Buitoni che si è fatta promotrice dell’incontro, Stefano Quintarelli che fa da … Quintarelli (la sua funzione è talmente ampia che rende difficile inquadrarla) e la […]

School of Data: le schede in italiano

- October 1, 2013 in Open Data, openknowledge, School of Data

School of data è l’ennesima trovata geniale della Open Knowledge Fond. che struttura un metodo di coinvolgimento completamente nuovo nell’introdurre le persone ai dati. Se si consulta la guida si scopre una cosa spiazzante e straordinaria: l’uso delle tecniche dei giochi di ruolo! Se nel caso fosse poco chiaro, hanno pure predisposto le schede (fronte […]

OpenGLAM: modelli comunicativi e produttivi dei dati dei beni culturali

- August 19, 2013 in beni culturali, Cultura, italia, Open Data, OpenGLAM, openheritage, openknowledge

I dati e i beni I dati dei beni culturali non sono i beni culturali. I dati dei beni culturali sono beni pubblici quando sono prodotti con fondi pubblici (ovviamente) e, le opere a cui si riferiscono sono patrimonio dell’umanità nel momento in cui sono inseriti nel catalogo dell’Unesco. In genere i beni comuni sono […]

In Tchad a portare conoscenza: tra openstreetmap e opensource

- February 12, 2013 in interviste, ong, Open Data, openknowledge, opensource, openstreetmap

Questa è una serie di domande che ho inviato a Claudia Mocci volontaria di EUROSHA. Non faccio nessuna introduzione, perché raramente ho letto risposte così chiare. Buona lettura, e se vi fa venire voglia d’impegnarvi… beh… lo scopo è proprio questo. [in corsivo le domande e le note, i grassetti sono miei] Per iniziare, Claudia […]

Manifesto dell’estrazione di conoscenza: per un apocalisse dei dati

- January 24, 2013 in Cultura, knowledge extraction, linked-open-data, Open Data, openknowledge, openknowledge commons, Pubblico Dominio, Riuso

largo all’avanguardia  pubblico di m***a tu gli dai la stessa storia tanto lui non c’ha memoria Skiantos, largo all’avanguardia, MonoTono 1978     Non esiste la Conoscenza. Esistono aggregati di documenti di vario tipo e formato. Aggregati di dati, come elettroni che ruotano attorno al nucleo di chi li produce e li conserva. La forza […]

Open data I wish you were here

- December 7, 2012 in hackaton, Incontri, Open Data, open data italiani, opendatadayit

Lo spirito aleggiava sulle acque. Così nella Genesi. Così aleggiava un senso pratico nella sala della Regione ER scovata dal buon Dimitri. Così aleggiavano proposte autonomamente contenute in due (2!) minuti da tutti quelli che hanno partecipato. C’era di tutto, dalla Agenzia per l’Italia Digitale a GFOSS. Da Wikimedia Foundation a OpenKnowledge Fondation come un [...]

Archivi dell’Istituto Luce, You Tube e il patrimonio culturale italiano

- November 26, 2012 in Archivi Istituto Luce, beni culturali, Cultura, Google, Open Data, You Tube

Da un po’ di giorni l’argomento mi rincorre. Amici che discutono sui filmati dell’Istituto Luce disponibili su youtube, di licenze e altro. Poi leggo che una app che aveva fatto scalpore risulta essere illegale. Perché? Semplicemente perché permette di fare il download dei filmati di You Tube. Quindi anche i filmati dell’Istituto Luce non posso [...]

#opendatavenezia e l’inizio della conoscenza libera dall’acqua

- October 8, 2012 in #opendatavenezia, Open Data, veneiza, venezia

Luca Corsato racconta i retroscena dell’apertura dei dati a Venezia UPDATE: ecco il testo della delibera approvato -> DG_2012_485_testo e DG_2012_485_allegato Chesterton diceva che: l’intero mondo moderno si è diviso fra conservatori e progressisti. Il mestiere dei progressisti è continuare a commettere errori. Il mestiere dei conservatori è impedire che gli errori vengano corretti Convinto [...]